fbpx
13 Ottobre 2020

Hai sentito parlare di dropshipping? Cos’è? Come funziona?

Categoria:

Hai intenzione di lanciare un’attività basata sulla vendita di prodotti tramite e-commerce, ma non vuoi gestire fornitori, merci e spedizioni? Il problema che ti stai ponendo è risolvibile davvero facilmente grazie allo sfruttamento del meccanismo conosciuto come “dropshipping”

Cos’è il dropshipping? 

Il dropshipping è un vero e proprio modello di business per e-commerce incentrato sul commercio elettronico, che prevede come unico investimento iniziale il costo di realizzazione del sito da utilizzare per le vendite online. 

Il dropshipping è una soluzione molto diffusa tra tutti quei venditori che propongono agli utenti l’acquisto di articoli non posseduti realmente, ma messi a disposizione del pubblico tramite appositi accordi tra esercenti e produttori. 

Il processo di scambio commerciale del dropshipping 

Ipotizziamo che un utente entri nel tuo e-commerce ed acquisti uno dei tuoi prodotti. Quando i suoi soldi arrivano nel tuo conto, ricevi via posta elettronica due notifiche: una di avvenuto pagamento ed una di ordine effettuato dal sito. 

Ora puoi ordinare e pagare al dropshipper di fiducia (quindi il tuo fornitore) l’articolo, specificando l’indirizzo dell’utente per procedere con la spedizione della merce. 

Il tuo profitto relativo a questa operazione è pari al totale pagato dall’utente (es. 150), meno il prezzo del fornitore (es.50), meno i costi pubblicitari necessari a sponsorizzare sia il tuo sito e- commerce (es.40). 

Il dropshipping rappresenta un sistema piuttosto interessante da sfruttare al massimo soprattutto in un Paese come il nostro dove la concorrenza non è ancora elevata: un modo semplice, immediato ed efficace per fare business online senza investimenti iniziali, ad eccezione di quelli legati alla costruzione e manutenzione del sito web. 

Cosa hai bisogno per avviare quest’attività? 

Per avviare un negozio online di successo sfruttando il dropshipping è necessario concentrarsi su due fattori chiave: lo sviluppo di un valido piano di marketing, che permetta di attirare quanti più clienti possibile, utilizzando servizi di posizionamento dei siti, pubblicità online, etc…E la ricerca di un fornitore davvero affidabile che si occupi in modo autonomo di fattori quali, la gestione del magazzino, l’inventario, lo stoccaggio, etc… 

Quali sono i vantaggi apportati dal dropshipping? 

Il venditore è libero scegliere il target di utenti a cui rivolgersi, gli articoli da proporre e i Paesi su cui puntare nel corso del tempo. Uno dei vantaggi tangibili è il fatto di non dover gestire le problematiche legate al magazzino e alla giacenza. 

Il produttore, invece, quando trova qualcuno pronto a sponsorizzare al suo posto gli articoli realizzati, ha la possibilità di aumentare le vendite, senza dover perdere tempo a presentare il prodotto per farlo conoscere dal pubblico. 

Vuoi saperne di più? Contattaci e ti aiuteremo a sviluppare la strategia migliore ed adatta alla tipologia del tuo business, che sia appena nato o già affermato.