fbpx
23 Novembre 2020

L’universo dell’influencer marketing: da dove iniziare?

Categoria:

La Brand Awareness è fondamentale per la crescita ed il consolidamento di ogni attività, indipendentemente dal settore in cui essa opera. Proprio per questo, con l’esplosione del web, uno dei principali motori di espansione del business, le aziende scelgono i social media che hanno acquisito sempre più potere. Si è passati così dai testimonial agli influencer e più precisamente all’influencer marketing.

Ma chi sono gli influencer?

Sono le star del web: persone comuni che sono riuscite a conquistarsi la fiducia di un’intera community. La capacità di condizionare opinioni, scelte, gusti e comportamenti dei propri followers è il motivo per cui, attualmente, si utilizza maggiormente il termine “influencer” invece che “blogger”.

E quindi: che cos’è l’influencer marketing?

L’influencer marketing consiste nel coinvolgimento di personaggi influenti del web nelle campagne pubblicitarie e promozionali. Le modalità sono molteplici: invito ad eventi, post sponsorizzati con annessi product placement, paid shoutouts. 

Ovviamente più grande è la reach e più alte saranno le richieste economiche. I social influencer vengono quindi utilizzati come “casse di risonanza”, con lo scopo di ampliare e favorire la condivisione tramite i loro profili. Descrivere cos’è l’influencer marketing è semplice di per sé, il problema sta nel capire come esso si adatta e si applica in ogni settore.

Le nicchie: cosa sono e a cosa servono 

Ma perché gli influencer specializzati in un dato settore sono così importanti per le aziende? Se sei un azienda e è fondamentale fare collaborazioni con degli influencer specializzati nel tuo settore dei quali le persone si fidano. 

La maggior parte delle aziende appartengono ad una specifica categoria e di conseguenza anche molti influencer lo sono. È fondamentale scegliere l’influencer giusto per la tua nicchia. Per un ristorante, ad esempio, esistono veri e propri Food Influencer seguiti dalle persone alla ricerca di nuovi sapori, nuovi posti da scoprire e i locali più in voga della loro città.

I costi legati all’influencer marketing

Parlando di influencer marketing è facile immaginare qualche celebrità che posta immagini con prodotti, venendo retribuita per questo; ci sono dinamiche che influenzano in modo rilevante la parte economica e che non possono non essere considerate.

Usare consumatori, dipendenti e creare relazioni a lungo termine sono strategie che permettono di ottimizzare la parte economica dei progetti, rendendoli molto performanti. Ma sono molte altre le variabili da considerare quando parliamo dei prezzi dell’influencer marketing, come: la piattaforma scelta, il settore, il tipo di attività, i follower, la reach…

E’ difficile stabilire un reale “prezzario” per gli influencer. Ci sono però dei costi di massima che è possibile utilizzare come riferimento.

Per esempio parlando dei costi legati ad Instagram, il canale top per l’influencer marketing ci sono diversi parametri da considerare quali: follower, engagement Rate, caratteristiche dell’Audience, qualità dei contenuti.

A farla da padrone è il costo per contenuto realizzato, più facile da gestire e apprezzato dagli influencer. Il crescente budget dedicato all’influencer marketing sta però spingendo i brand a metodi più legati alla performance, così da riuscire a valutare al meglio il ROI della campagna.

Valutazione a fine campagna

Tutti i contenuti concordati con gli influencer sono stati pubblicati e valorizzati, ma il lavoro non finisce qui!

È il momento di valutare se la campagna è stata un buon investimento.
È necessario tenere traccia, campagna dopo campagna, di quali siano i valori da usare come benchmark per la tua azienda e analizzare i risultati complessivi della campagna, oltre a quelli individuali di ogni influencer.

Tutto ciò premesso, in base agli obiettivi ed ai KPI che hai stabilito in fase di pianificazione strategica, devi procedere alla raccolta ed analisi di queste tipologie di dati.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile, e in bocca al lupo con la tua prossima campagna di Influencer Marketing! 🙂

Potrebbe interessarti anche...

Contattaci per una consulenza gratuita.